In una cornice suggestiva, a dimensione raccolta, dove il pubblico è vicino all’attore, ogni anno a luglio ritorna
“Teatro e Musica in Cortile” con le sue varie proposte di spettacolo per adulti e ragazzi, concerti, esposizioni artistiche, corsi e seminari.

Organizzata con il sostegno del Comune di Zoppola, Provincia di Pordenone, Regione FVG e numerosi sponsor locali.

PROGRAMMA IX EDIZIONE    

PROGRAMMA 2016                                                           

Giovedì 23 GIUGNO  21.15   – – –  musica/danza/video
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
AFRO-BRASIL NIGHT + interVISTE interCULTURALI
Denise Dantas & Nação Nordeste  con Silvana ‘Afrosamba’ Figueira / Seydou Dao & Friends con Dambà / Friûl Mics
◊ Friuli/Africa/Brasile

Denise Dantas, cantante e artista di Bahia, Brasile, assieme alla sua band e agli allievi del progetto Nação Nordeste ci farà fare un viaggio musicale nella cultura popolare del Brasile.  Gli interventi di danza saranno a cura di Silvana Figueira, Brasile.
Seydou Dao, griot e musicista del Burkina Faso, assieme ai suoi allievi e collaboratori più avanzati ci racconterà attraverso la musica la storia e le tradizioni del suo popolo.Un bel messaggio di fratellanza dove africani ed europei amanti di questa cultura fanno arte insieme. Il gruppo Dambà curerà gli interventi di danza.
In apertura il gruppo Friûl Mics proietterà alcune video-interviste sul tema della migrazione sotto molti punti di vista: quello di chi arriva, di chi parte, di chi torna e di chi resta.

“Friûl Mics” è formata da sei giovani che grazie a percorsi lavorativi, di studio o di vita si sono avvicinati al tema della migrazione: tre educatori che lavorano nelle politiche giovanili anche in progetti di accoglienza di minori stranieri, un operatore sociale esperto di storia e tradizioni friulane, un giovane burkinabè integrato nella realtà locale e impegnato all’interno della comunità di origine ed un’esperta in fenomeni migratori con Master in European & International Studies ed esperienze di vita all’estero.

Evento inserito nel cartellone di AfroBrasil Festival, contenitore di eventi della cultura afro-brasiliana.

—————-

Lunedì 27 GIUGNO  21.15   – – –  musica
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
LES LOUPS GAROUS    – Folkest –
Simone Chivilò – chitarra acustica
Riccardo Grosso – armonica a bocca    ◊ Veneto

Les Loups Garous (I Lupi Mannari) sono il punto di contatto tra i suoni LO-FI delle vecchie registrazioni che hanno acceso la scintilla di tutta la musica moderna e il songwriting più elaborato e profondo. Simone Chivilò, chitarrista, sound designer e produttore discografico, ha prodotto album e collaborato con molti artisti nazionali e internazionali. Riccardo Grosso ha portato la sua armonica sui palchi americani di New Orleans e di St.Louis. Musica rude, graffiante e ridotta ai minimi termini, sull’ispirazione dei suoni trasmessi dalle vecchie radio degli anni Trenta e dalla scrittura di alcune penne come Tom Waits, Bob Dylan e Willy DeVille: bluesy, ma non troppo.
http://www.folkest.com

—————-

Martedì 28 GIUGNO  21.15   – – –  teatro ragazzi
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
STORIE DI LUPI
Di  Alberto De Bastiani e Giovanni Trimeri Con Alberto De Bastiani Burattini e Pupazzi realizzati da Michele Callegher e Jimmi Davies    ◊ Veneto

foto lupi

Poveri lupi, bastonati e maltrattati sempre affamati ed evitati da tutti.
Ma sono proprio così cattivi? Fanno così paura? Di sicuro non sono molto fortunati.
Vi ricordate di quel lupo che bussò alla porta dei tre porcellini? Poverino…….
E di quello che incontrò nel bosco Cappuccetto Rosso? Brutta giornata quella…
Ma finalmente anche il lupo potrà dire la sua, raccontarci queste storie in prima persona, darci la sua versione dei fatti.
http://www.albertodebastiani.it

—————-

Giovedì 30 GIUGNO  21.15   – – –  lettura scenica
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
QUANDO LA TERRA DANZO’  1976 – 2016
Marta Riservato e Roberto Pagura montaggio video a cura di Annalisa Chivilò   ◊ Friuli
d3201e51adc4aa1140ba6d61388f40e9_1759760

“20.55 la terra ha come un brivido. Poi alle 21 la seconda scossa più robusta, un sisma violentissimo. La Terra trema, maledetta ballerina, sembra un mare in tempesta.”

Lettura scenica a due voci per ricordare il terremoto che 40 anni fa stravolse il Friuli.
Contributi video originali.

—————-

Lunedì 4 LUGLIO  21.15   – – –  musica
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
MY LITTLE BROWN BOOK
Davide Palladin – chitarra
Bruno Cesselli – pianoforte
Nicola Barbon – contrabbasso   ◊ Friuli
Cesselli

Concerto dedicato a Billy Strayhorn, arrangiatore, compositore e pianista statunitense, noto soprattutto per la sua trentennale collaborazione col compositore e direttore d’orchestra Duke Ellington, per il quale compose e orchestrò molti dei brani che resero famosa la sua orchestra. Tra le sue composizioni più conosciute temi teatrali, come “Star Crossed Lovers” (Shakespeare), e “Take tre ‘A’ Train”.

—————-

Martedì 5 LUGLIO  21.15   – – –  teatro ragazzi
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
UN MARE DI STORIE
Teatrino dell’Es   di e con Vittorio Zanella e Rita Pasqualini   ◊ Emilia Romagna

Quel tesoro del mare 2 1

Alcune storie s’intrecciano tra loro. La principale è quella del naufrago Bartolomeo, che viene raccontata dai delfini Jimmy e Tommy, due fratelli mattacchioni. Bartolomeo, libraio sognatore, parte per l’isola delle banane in cerca delle sirene, avendone letto storie meravigliose sui suoi libri. S’innamora della sirena Angelica, e durante un lungo sonno ristoratore sogna che una bambina di nome Lilia è imprigionata nella grotta verde dalla Piovra Nera e dal Gambero Guerriero. Giacomo il pescatore con l’aiuto del Pesciolino d’Argento riuscirà a liberarla. Nell’intreccio delle narrazioni troveremo anche la Foca Giovannona infermiera, Morena la Balena con una brutta tosse causata dall’aver ingoiato sacchetti, bottiglie di plastica e altra spazzatura gettata in mare da persone incivili.
http://www.teatrinodelles.it

—————-

Giovedì 7 LUGLIO  21.15   – – –  evento speciale
Parco del Mortol Fiume Veneto (PN) ritrovo al parcheggio Scuole Medie in Piazza G. Marconi
VERSI DI NATURA… un viaggio tra natura e poesia
Acqualta teatro  di e con Gianfranco Gallo e Davide Ciani   ◊ Veneto

11111

Per rendere il paesaggio il paese vergine che il fiume docile a valle solo riempie del suo rumore di tremiti freschi, non basta la pittura, ci vuole l’acqua, l’elemento stesso, la melodia docile dell’acqua che si stende fra le forre all’ampia rovina del suo letto, che dolce come l’antica voce dei venti incalza verso le valli in curve regali: poichè essa è qui veramente la regina del paesaggio..    Dino Campana

Passeggiata nel sentiero del parco che costeggia il fiume intervallata da spettacoli.
http://acqualtateatro.blogspot.it

—————-

Lunedì 11 LUGLIO  21.15   – – –  video
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
LA CINECICLETTA & CONSEGNA DEL 1° PREMIO ALLA CARRIERA
Roberto Cargnelli   ◊ Veneto

Cinematografo viaggiante a pedalata non assistita proietta street movie con immagini fino a 7×5 su architettura urbana.

Operatore culturale con 57 anni sul groppone, laurea DAMS con lode, divertente quanto perfettamente inutile. Dopo una parentesi giovanile di teatro agito sono uscito dal tunnel per dedicarmi all’organizzazione, sperando così di farla franca.

                                                        Roberto Cargnelli

Tutto quello  che è successo dopo ve lo racconta stasera!

—————-

Martedì 12 LUGLIO  21.15   – – –  teatro ragazzi           °PRIMA NAZIONALE°
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
DIETRO ALL’OBLO’
Molino Rosenkranz con Marta Riservato e Roberto Pagura regia di Fabiano Fantini   ◊ Friuli

Niki diventata grande troppo in fretta, ha perso i colori e le emozioni, dopo un incontro casuale in una lavanderia a gettoni, fa un viaggio nei ricordi, incontra improbabili personaggi e ritrova a poco a poco i suoi sogni perduti.

Niki va sempre di fretta e il mondo le appare grigio, un giorno, per caso in una lavanderia a gettoni, incontra un tecnico riparatore. Le lavatrici sono rotte e Niki è costretta a fermare per un momento la sua “corsa” quotidiana. Si ritrova così a parlare con il tecnico che ha un modo tutto suo di vedere la realtà e le fa capire che ogni aspetto della vita ha qualcosa di bello. Ed ecco allora che dietro ad una banale lavatrice a gettoni si nasconde un mondo misterioso e affascinante che può aprirsi e svelare i meccanismi della fantasia.

INFO
Associazione Culturale Molino Rosenkranz
via Saccons 3 33080 Zoppola – PN
0434 574459   –   348 9033339
mr@molinorosenkranz.it


PROGRAMMA 2015 – VIII edizione

TeatroeMusicainCortileProgramma15

Martedì 30 GIUGNO  21.15   – – –  teatro ragazzi
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
CHIUDI IL BECCO FLINT!
Blanca Teatro  regia di Virginia Martini con Antonio Bertusi, Giovanni Carli, Matteo Procurati  (Toscana)


Ispirato al famoso libro per ragazzi “L’isola del tesoro” di Stevenson e racconta le avventure del giovane Jim che, dalla isolata locanda in Inghilterra dove vive e lavora con la famiglia, si ritrova catapultato nell’incredibile mondo dei pirati a caccia di un tesoro sepolto su un’isola disabitata dal famosissimo capitano Flint.
Naturalmente il viaggio per mare è inteso come luogo dove ci si gioca la partita della vita.

Mare come metafora, luogo dove andare per sperimentare la natura umana.
Il viaggio come un’avventura dalla quale si torna necessariamente cresciuti.
Il mondo degli adulti si presenta molto più ambiguo e difficile da comprendere e per Jim non sarà così semplice scegliere da che parte stare. E forse il vero tesoro dell’isola è proprio questo: misurarsi con le proprie paure, i propri sogni, cominciare a riconoscere quel che è giusto e quel che è sbagliato.
Una vera caccia al tesoro tra marinai onesti e pericolosi bucanieri, ostacoli, tradimenti, trappole… e pappagalli!
———-
Giovedì 2 LUGLIO  21.15   – – –  lettura scenica
Cortile Galleria Civica d’Arte Costantini piazzetta Indipendenza 2  Castions di Zoppola (PN)
MR GAS
Teatro Incerto di e con Fabiano Fantini e Elvio Scruzzi (Friuli)
Due amici si ritrovano dopo vent’anni. Ormai sono uomini maturi. Uno fa il benzinaio, l’altro il broker finanziario. Erano partiti insieme, da ragazzi, inseguendo un sogno, verso l’America. Dopo alcuni anni, però, quel sogno si era infranto e le loro strade divise. Ora si ritrovano, invecchiati, alla ricerca di quel filo che li può di nuovo legare. Ma troppi segreti si nascondono, troppe cose sono accadute nelle loro vite in quei vent’anni di assenza.

Mister Gas, è ancora uno spettacolo in fase di creazione. Elvio e Fabiano lo propongono sotto forma di lettura scenica, ritendo importante il confronto con il pubblico in questa fase di crescita del lavoro.                                                                Inoltre, non avendo una produzione alle spalle, chiedono al pubblico un piccolo contributo, ognuno a seconda di quel che ritiene giusto, come sostegno alla realizzazione dello spettacolo.
Teatro Incerto

———-

Venerdì 3 LUGLIO  21.15   – – –  musica
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
FOLK FICTION  (Folkest 2015)
Alessandro Marchetti: pianoforte, organetto; Matteo Marcon: bouzouki, voce, stomp box  (Veneto)

Duo molto attivo nell’ambito del circuito del bal folk, si distinguono per la forte persoanlità nella riproposta e l’originalità delle nuove composizioni, dove le influenze classiche del pianoforte dialogano con un ruvido bouzouki irlandese. Dolci ballate condotte dalla voce e indiavolate danze dove l’organetto dialoga con gli strumenti a plettro completano il programma, passando attraverso la tradizione bretone, occitana, guascone, auvergnate e irlandese.
 ———-
Lunedì 6 LUGLIO  20.30   – – –  evento speciale
Magredi del Cellina Meduna (ritrovo alla chiesa di Murlis alle 20.30)
DRUM CIRCLE + DUE PASSI A RITMO DI TEATRO
Stefano Andreutti e Molino Rosenkranz  (Friuli)
Passeggiata nei Magredi con momenti teatrali e drum circle conclusivo

Il drum circle e formato da un gruppo di persone che in cerchio suonano le percussioni, un evento aperto a tutti, bambini, genitori e adulti. Le percussioni vengono messe a disposizione per chi li vuole usare, e lo scopo principale e divertirsi tutti insieme. Il conduttore chiamato anche “facilitatore” guida le persone a creare musica a dialogare suonando ritmi, creati sul momento.  Per partecipare non servono abilità musicali poiché non cè il giusto o il sbagliato, ma ciascuno dei partecipanti e parte del momento creativo e tutti sono parte del battito.

Un linguaggio inusuale e divertente che conduce grandi e piccoli nel essere liberi di esprimersi.

(Numero massimo di partecipanti 50 persone a cui noi forniamo lo strumento altre persone possono aggiungersi portandosi una propria percussione.)
www.drumcirclepercussiva.it

———-

Martedì 7 LUGLIO  21.15   – – –  teatro ragazzi
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
IL SALE DELLA TERRA
Teatro Telaio regia di Angelo Facchetti con Antonio Errico (Lombardia)
C’è un cerchio di sale al centro della scena. Che cosa nasconderà mai tutto questo sale?
Ci sono una nonnina un po’ arcigna e una bambina vivace e impertinente, ma non preoccupatevi, non ci sono Cappuccetti Rossi in giro, non questa volta! Ci sono una bambina che, curiosa, si muove tra il sale e la montagna e che tutto tocca e assaggia e una nonnina, che conosce la terra, il sale, gli animali e la montagna e che lavora, lavora, sistema, rimette tutto in ordine e sbuffa…
Comincia così una storia ispirate ad atmosfere andine, che parla ai bambini piccolissimi di natura e di cultura/agricoltura, ovvero di come Pacha Mama (la Madre Terra) ci affidi grandi doni da trasformare e valorizzare, nel rispetto di un tesoro che dovrà appartenere anche alle generazioni future.
Sotto il sale della terra si nascondono piccoli tesori, strani animali che ci donano una parte di sé che, attraverso il nostro lavoro, può diventare gustoso formaggio e caldo maglione di lana.
Lo spettacolo nasce dall’incontro con l’esperienza di Salinas de Guaranda, un esempio di economia solidale sviluppatasi in Ecuador grazie al salesiano P. Antonio Polo.
www.teatrotelaio.it
 ———-
Giovedì 9 LUGLIO  21.15   – – –  prosa
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
GROPPI D’AMORE NELLA SCURAGLIA
Carichi Sospesi di Tiziano Scarpa con Silvio Barbiero, regia di Marco Caldiron  (Veneto)
Il testo di Tiziano Scarpa è un racconto in versi che, attraverso una lingua inventata che richiama i dialetti del centro-sud, descrive un percorso di rinascita e, in qualche modo, di redenzione. Il linguaggio poetico di Scarpa deforma il nostro immaginario e i corpi dei protagonisti divengono archetipi grotteschi di un mondo in sfacelo; immagini che richiamano l’immaginario di Bosch raccontando la storia di Scatorchio e del suo amore per Sirocchia in un paese sommerso dai rifiuti.
Pochi elementi in scena per rappresentare una storia ricca di elementi narrativi che non manca mai di sorprendere per l’originalità delle soluzioni messe in atto. Lo spettatore si trova così immerso in un mondo composto da suoni antichi ma pur sempre riconoscibili, da immagini, musiche che richiamano un mondo naif tracciato con pennellate severe e marcate.
 ———-
Lunedì 13 LUGLIO  21.15   – – –  musica/danza
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
SONORA LUX concerto per sax, live electronics e danza verticale
Marco Castelli Small Ensemble + Il Posto Danza Verticale
regia Wanda Moretti –  musica Marco Castelli – wall dancer Simona Forlani
costume Elettra Del Mistro – technical outfit Singing Rock – produzione Il Posto / Forte Marghera 2015
…Sonora Lux è una performance molto suggestiva, un viaggio che intreccia la solitudine di un sax in solo con l’onirico paesaggio sonoro dei loops e l’elettronica prodotti da Marco Castelli…

La Compagnia Il Posto nasce nel 1994 a dal sodalizio fra la coreografa Wanda Moretti e il musicista Marco Caselli e da allora persegue con rigore e stile un proprio progetto artistico, creando produzioni in una scrittura scenica che fonde danza, architettura e musica. La scrittura coreografica di Wanda Moretti ha due elementi fondanti: la danza verticale, intesa come corpo che si muove sul piano verticale e prima fonte di ispirazione, e il suono affidato alle composizioni di Marco Castelli. Gli spazi naturali per la danza verticale sono gli edifici che diventano palcoscenico e contesto per le sfide fisiche in un costante adattamento grazie alle opportunità offerte ad ogni performance dalle sempre diverse strutture dei luoghi.
www.ilposto.org
VIDEO

 ———-
Giovedì 16 LUGLIO  21.15   – – –  racconto a due voci
Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola (PN)
STORIA DI UNA TALPA E DI UN ORTO DI MONTAGNA
Molino Rosenkranz con Roberto Pagura e Marta Riservato – accompagnamento musicale Lorenzo Marcolina
Un’anziana signora vive in orgogliosa solitudine in un piccolo paese delle Alpi, dove accudisce un orto-giardino che è tutta la sua gioia, uno spazio armonioso che vuole opporsi all’insensato disordine del mondo. Finché una mattina di maggio fa una scoperta che la sconvolge: il prato è sconciato da serie di monticelli di terra che rivelano la presenza di una talpa. Comincia una guerra senza quartiere, in cui vecchi rimedi e credenze popolari si alternano con le nuove tecnologie, in un crescendo che troverà una conclusione inaspettata. L’intrusa scatena interrogativi e inquietudini, evoca memorie che sembravano perdute. Quirina arriva a scoprire con sorpresa che del «bravo minatore» hanno parlato in toni ammirati anche Shakespeare e Primo Levi..
Un’interpretazione frizzante di questo testo divertente e delicato.
———-

Tutti gli spettacoli sono a INGRESSO LIBERO

in caso di pioggia Teatro Comunale di Zoppola via L. Da Vinci, 1

I CORSI

5 LUGLIO 2015 

SEMINARIO DI CHITARRA ACUSTICA, JAZZ E FLAMENCA

Con Francesco Bertolini, Michele Pucci e Enrico Maria Milanesi

Una giornata speciale con un seminario unico: tre virtuosi della chitarra per tre generi molto diversi (ma non troppo…) tra loro: jazz, fingerstyle, flamenco.
L’idea di base è quella di offrire un seminario di chitarra articolato su più livelli (principianti, dilettanti, semiprofessionisti e professionisti) dove ogni gruppo di allievi parteciperà attivamente per due ore, nell’arco dell’intera giornata, con ciascuno dei tre insegnanti.

Gli iscritti avranno modo di avvicinarsi o approfondire i diversi aspetti che caratterizzano la chitarra Jazz, fingerstyle e flamenca: la musica d’insieme, l’aspetto ritmico e armonico, l’improvvisazione e la tecnica.

Alle 9.00 tutti i partecipanti si ritroveranno per una veloce audizione che consentirà di formare i tre gruppi omogenei in quanto ad esperienza.
Dalle 10 alle 12 si terrà il primo ciclo di lezioni, quindi ci sarà una pausa pranzo (al sacco) fino alle 13.45, per poi ripartire col secondo ciclo (fino alle 15.45 circa) e poi finire col terzo ciclo (intorno alle 18).

Si raccomanda di portare una propria chitarra, acustica o classica, elettrica o semiacustica.

LUOGO: Teatro Comunale di Zoppola
ORA: dalle 9.00 alle 18
COSTO: € 35,00
ISCRIZIONI: mr@molinorosenkranz.it – 0434 574459 (entro il 3 luglio)

EVENTO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE “L’ARTE DELLA MUSICA” DI ZOPPOLA

1 – 8 – 15 LUGLIO 2015 

DANZE POPOLARI – LA PIZZICA

Con Marina Fantin

Il corso propone un’esplorazione della gestualità base della pizzica e dei suoi possibili sviluppi verso un’interpretazione
“contemporanea”, che tiene conto della creatività del singolo nel costruire la danza e delle variegate possibilità di interazione giocosa nella coppia.
Specifica attenzione verrà dedicata all’approfondimento della gestualità femminile. Su richiesta (in relazione alla gradita ed auspicata partecipazione di danzatori maschi!), affondo sulla gestualità maschile.
La partecipazione è aperta sia a principianti che a chi già pratica, coniugando l’approccio introduttivo con quello creativo.

MARINA FANTIN. Danzatrice ed insegnante specializzata nella pratica delle danze etniche, coordinatrice dell’a.s.d. Mariposa di Sacile (PN). Ha esplorato l’affascinante mondo delle “tarante” con la guida degli insegnanti Margherita Badalà, Giuseppe Gala, Maristella Martella e Manuela Rorro (ass. Tarantarte) e facendone esperienza “sul campo” attraverso viaggi in Salento. Balla spesso nelle feste popolari e conduce una personale ricerca sull’utilizzo artistico di queste danze, accompagnando gli allievi ad
impadronirsi dei codici della tradizione e a sperimentarsi nella personalizzazione del ballo.

ORA: dalle 18.30 alle 20.30
LUOGO: Cortile Pagura via Ovoledo, 7 Castions di Zoppola
COSTO: € 45,00
ISCRIZIONI: mr@molinorosenkranz.it – 0434 574459 (entro il 29 giugno)

7 – 9 – 14 – 16 LUGLIO 2015 

TEATRO PER BAMBINI dai 6 ai 10 anni

Con Marta Riservato

Quanti buffi personaggi possono abitare i nostri panni? Un gioco poetico e divertente quello che attraverso il teatro ci farà volare nel fantastico mondo dell’immaginazione.

LUOGO: Teatro Comunale di Zoppola
ORA: dalle 16.30 alle 18.30
COSTO: € 50,00
ISCRIZIONI: mr@molinorosenkranz.it – 0434 574459 (entro il 4 luglio)