Il magico bosco di Gan

Nuova produzione perfetta per un Natale speciale

Circondati da grandi abeti luminosi, avvolti dai suoni del bosco… accolti da strane creature che con parole e ombre evocano le storie del bosco incantato.

Il pubblico, per piccoli gruppi viene fatto accomodare all’interno del bosco. Si lasciano fuori le scarpe e i brutti pensieri per essere accompagnati in un mondo di creature magiche e animali fantastici. Tra la meraviglia di luci inaspettate, suoni e ombre proiettate sui pini, l’accoglienza è affidata ai folletti, gli sbilfs, che interagiscono con i presenti, narrano storie e invitano al rispetto per la natura.

Il magico bosco di Gan

Il magico bosco di Gan

Circondati da grandi abeti luminosi, avvolti dai suoni del bosco… accolti da strane creature che con parole e ombre evocano le storie del bosco incantato.

Il pubblico, per piccoli gruppi viene fatto accomodare all’interno del bosco. Si lasciano fuori le scarpe e i brutti pensieri per essere accompagnati in un mondo di creature magiche e animali fantastici. Tra la meraviglia di luci inaspettate, suoni e ombre proiettate sui pini, l’accoglienza è affidata ai folletti, gli sbilfs, che interagiscono con i presenti, narrano storie e invitano al rispetto per la natura.

Scenografia, regia Roberto Pagura
Aiuto regia Annalisa Chivilò
Selezione musiche Matteo Sabbadini e Annalisa Chivilò
Ombre Stefano Jus
Costumi Marianna Fernetich
Con Roberto Pagura, Serena Riservato, Martina dell’Osbel
Fotografie in b/n Barbara di Maio

Allestimento gonfiabile di fattura artigianale
N° di partecipanti per gruppo: 35
Durata di ogni replica: circa 30 minuti

E’ stato rappresentato a Giffoni Film Festival – live experience nel 2019, A EuropuppetFestiValsesia nel 2020 dove è stato premiato per la migliore scenografia e miglior attore, Roberto Pagura, a Opera Estate Festival nel 2019 a CucuFestival nel 2020.