Le varie espressioni della danza urbana nate nella strada, dentro un teatro, la break dance, il parkour, la danza aerea, la musica eseguita dal vivo.
I b-boys della break e i traceurs o parkourist del parkour con l’acrobata della danza aerea uniti in un unico sogno “l’antigravità”.

Le sette scene dello spettacolo si mescolano l’una con l’altra portando lo spettatore a condividere con gli artisti un vero e proprio sogno. Sette scene non a caso perché il numero “7” rappresenta la creazione e l’equilibrio, formato dalla somma dei numeri quattro (azione, materia, femminile) più il numero tre (spirito, sapienza, maschile). Il tutto viene amalgamato assieme così i gesti, i movimenti, la danza, le acrobazie, il suono, il gioco, la poesia: spirito e azione. Ogni atto viene accompagnato dalle musiche originali composte per lo spettacolo che vede la presenza di musicisti come parte integrante di quello che accade nella scena, essa cambia e si modifica in momenti di calma meditativa in altri di alta intensità e passione oppure a dei momenti onirici, il tutto supportato da uno studio programmato di effetti di luci che seguono l’andamento dello spettacolo. La scena conclusiva la numero sette vede la partecipazione del pubblico: il mescolarsi con gli artisti in una performance finale di condivisone e gioco.

Compagnia Testa in Giù
Da un idea di Stefano Andreutti
Con Sandro Plaino, Annalisa Tomat, Jessica Scandino, Tommaso Masarotti, Giordi Endoci, Laura Menegon
Musicisti: Federico Biondi, Mirco Tondon, Stefano Andreutti
Coreografie:
Sandro Plaino, Marianna Fontanelli, Riccarda Sarri, Annalisa Tomat
Musiche: Stefano Andreutti
Elaborazioni musicali: Luca Gabino
Regia: Roberto Pagura
Produzione: 2017 La Percussiva
Distribuzione: Molino Rosenkranz

VIDEO SOTTOSOPRA

I ballerini di break dance Sandro Plaino, Jessica Scandino, Giordi Endoci e quelli di parkour Annalisa Tomat, Tommaso Masarotti della Compagnia Testa in Giù, hanno partecipato al nuovo  VIDEO DI Doro Gjat di presentazione del singolo “Aprile”.

C’è la possibilità di abbinare allo spettacolo i seguenti SEMINARI E STAGE:

Break Dance
Un modo per avvicinarsi a uno stile che negli ultimi anni ha conquistato le nuove generazioni, alla scoperta di nuovi ritmi e cimentarsi nei movimenti della danza di strada.

Parkour
Una disciplina che fonde la velocità e la funzionalità dei movimenti, un approccio è divertente, creativo e non competitivo, attraverso esercizi e giochi progressivi con l’obiettivo di migliorare il controllo del proprio corpo, la coordinazione, la destrezza, l’agilità e l’equilibrio.

Tessuto Aereo AcrobaticoUn mondo fatto di discipline diverse ma che si pratica sospese per aria, sono previsti esercizi propedeutici per acquisire un minimo di capacità coordinative essenziali per la sfida dello spazio e del fascino di essere sospesi in aria.

Body Percussion
Con il termine body percussion si indica la produzione sonora attraverso la percussione del proprio corpo: così come gli strumenti a percussione producono dei suoni quando vengono percossi, sfregati o agitati, anche il corpo umano può essere utilizzato per questo fine.